Riforme costituzionali, ultimo passaggio parlamentare

Riforme costituzionali, ultimo passaggio parlamentare

Riforme costituzionali, ultimo passaggio parlamentare

In questa settimana la Camera dei Deputati sarà chiamata a dare il voto definitivo sul disegno di legge di riforma costituzionale. Si tratta del sesto ed ultimo passaggio parlamentare, dopodiché mancherà solo l’ultimo step, il referendum confermativo in calendario nell’ottobre prossimo. Un percorso lungo, complesso, a tratti accidentato, ma che auspico possa concludersi nel migliore dei modi, ovvero con l’entrata in vigore delle modifiche contenute nel disegno di legge, finalizzate ad ammodernare e semplificare la politica e il sistema Paese, a partire dal superamento del bicameralismo paritario e dalla riduzione del numero dei parlamentari. Istanze che molti italiani condividevano e che molti partiti (compreso quello in cui ho avuto l’onore di militare per molti anni) avevano inserito all’interno dei loro programmi elettorali. Adesso la parola spetta agli italiani.

Per chi fosse interessato questo è il video del mio intervento di oggi, qui il link all’intervento dell’11 gennaio, qui quello del 20 novembre scorso e infine qui quello del 19 gennaio 2015.

Massimo Parisi

Related Articles

Close
Close

Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.

Close

Close